venerdì 18 luglio 2014

Il Duomo di San Giovanni a Torino

Non stupisce per la sua bellezza e non invoglia il visitatore ad entrarvi; tuttavia il Duomo di San Giovanni merita una visita per il solo fatto di conservare al suo interno la Sacra Sindone.

Sacra Sindone

La foto è stata scattata nella cripta della chiesa del SS. Sudario

La facciata esterna si presenta in marmo bianco ed è affiancata sul lato sinistro dalla torre campanaria, il cui stile è prettamente romanico. L’ambiente interno ha un’atmosfera seria e solenne ed è suddiviso in tre navate. Ai lati alcune cappelle decorano la struttura. 

La Sacra Sindone si trova all’interno di una teca, presso la Tribuna Reale, sin dal 1998. Per chi volesse ricevere approfondimenti a riguardo può recarsi presso il Museo della Sacra Sindone, in via S. Domenico nr. 28. Qui la visita inizia con un breve video che propone un interessante approfondimento sulla lettura del telo sacro. Al suo interno inoltre si trova la teca in argento e pietre dure che ha conservato la Sacra Sindone fino al 1998.

Visita gli altri argomenti del taccuino:
  1. Torino - Introduzione
  2. Piazza Castello
  3. La Mole Antonelliana
  4. Il Museo delle Antichità Egizie
  5. Il GAM
  6. Il Museo dell’Automobile
...oppure ritorna alla home del taccuino



Nessun commento:

Posta un commento